Cura e fertilizzazione di erba e erba


In Questo Articolo:

Poiché la crescita delle infestanti e gli spot difettosi sono dovuti alla natura del tappeto erboso, il caso è estremamente raro. E per mantenerlo in questo modo, un manto erboso necessita di cure regolari.
Ma: per molti botanici che hanno deciso di acquistare un ottovolante, sicuramente anche il fattore comfort ha avuto un ruolo e proprio per questo motivo la cura dovrebbe essere il più semplice e conveniente possibile.
Una cura efficace inizia quando lo si estrae, perché il terreno deve essere privo di erbacce, pietre e erba residua in anticipo. Quindi, allentando o scavando, allenta il terreno e possibilmente arricchiscilo con dell'humus. Se il manto erboso viene in seguito completamente spostato, ovviamente, vuole essere annaffiato correttamente.
Per inciso, un'irrigazione non dovrebbe mai avvenire sotto il sole cocente, ma solo la sera, altrimenti le singole gocce d'acqua sarebbero simili lente d'ingrandimento e quindi brucerebbero l'erba alla luce del sole.
Tre volte all'anno (in aprile, giugno e infine in agosto o all'inizio di settembre) è completamente sufficiente e garantisce un prato sano.
Fertilizzare il tappeto erboso
È importante fornire il tappeto erboso dopo essere stato srotolato con sostanze nutritive importanti. Solo allora può crescere nel terreno con le sue radici. La fertilizzazione è particolarmente importante se il substrato stesso non fornisce abbastanza nutrienti. Attraverso una fertilizzazione mirata e sistematica, il tappeto erboso può immagazzinare i nutrienti e acquisire rapidamente vitalità.
Pertanto, il manto erboso rimane robusto e resistente. In modo che funzioni davvero con il fertilizzante, dovresti sapere esattamente che tipo di terreno è. Ci sono grandi differenze qui. Tuttavia, il rispettivo fornitore può fornire informazioni precise al riguardo e fornire molti preziosi suggerimenti sulla fertilizzazione.
In base ai requisiti del rispettivo prato a rulli, è necessario acquistare un fertilizzante adatto, in cui siano già inclusi tutti i nutrienti e i componenti importanti. I diversi tipi di fertilizzante si adattano ai tipi di erba, così puoi essere sicuro che il tappeto erboso è realmente fornito con i nutrienti di cui ha bisogno per una buona crescita.
Quali tessuti ha bisogno di erba per una buona crescita?
È fondamentale sapere che l'azoto è particolarmente importante per un prato. L'azoto favorisce la crescita e fornisce una foliazione vigorosa e una fitta vegetazione.
Il fosforo è anche importante perché è in grado di rafforzare e rafforzare il sistema radicale. Inoltre, il prato ha bisogno di potassio, perché può essere protetto in modo permanente da malattie, siccità e danni da gelo. Ferro e magnesio aiutano a dare al prato un bel colore verde. Inoltre, lo zolfo è anche importante perché lo zolfo può ridurre l'infestazione da funghi.
Per inciso, il fertilizzante dovrebbe essere fertilizzato anche dopo il primo taglio del prato. Attraverso ogni taglio, il tappeto erboso, come qualsiasi altro prato, perde un po 'del suo potere. Di conseguenza, è indebolito e vulnerabile a malattie e funghi. Per evitare che ciò accada, la fertilizzazione regolare non dovrebbe essere trascurata.
irrigazione
Innanzi tutto, bisogna certamente menzionare l'irrigazione corretta. Nei mesi estivi, il prato evapora bene e gli piace da 15 a 25 litri di acqua per metro quadrato. Ecco perché dovresti piuttosto andare a remare invece di schizzare mentre ti irrigi.
Come un indizio puoi prendere tu stesso le erbe. Se questi non sono più autonomi dopo essere entrati nel prato, sarà necessario innaffiare il prato di conseguenza. Si parla spesso del cosiddetto punto di avvizzimento. L'irrigazione dovrebbe sempre avvenire al mattino o alla sera.
Sono possibili circa 10-20 litri per metro quadrato di prato, il che corrisponde a un normale tempo di irrigazione a pressione d'acqua di circa 1,5-2 ore. In generale, tuttavia, è sufficiente irrigare il prato circa una o due volte alla settimana.
Fondamentalmente puoi semplicemente innaffiare il prato con l'annaffiatoio. Ma questo non è per tutti, motivo per cui molti optano per gli irrigatori dal commercio al dettaglio. La selezione è enorme e si dovrebbe sempre cercare un consiglio appropriato per trovare il sistema di irrigazione giusto.
L'installazione di sistemi di irrigazione installati permanentemente deve sempre essere eseguita da uno specialista, anche se ovviamente non può mancare una corrispondente istruzione nell'uso della tecnologia.
Dovresti anche fertilizzare il prato. Con la concimazione puoi sostituire i nutrienti mancanti. Consigliati sono concimi per prato speciali, che sono dotati di ferro e magnesio.
Il momento perfetto per concimare è l'inizio della fase di crescita da aprile a fine giugno e da fine agosto a inizio settembre.Di norma, dovresti concimare in tre dosi, con fertilizzante a lungo termine ma anche con due doni. Nel tardo autunno, puoi concimare di nuovo con il potassio, in modo da ottenere una migliore resistenza al gelo.

Scheda Video: sfalcio rullatura e concimazione del prato.

© 2019 IT.Garden-Landscape.com. Tutti I Diritti Riservati. Durante La Copia Di Materiali - È Richiesto Il Collegamento Inverso | Mappa Del Sito