Il giardino invernale perfetto


In Questo Articolo:

Gli alberi più grandi sono importanti non solo in estate come ombra. Dal punto di vista del design, hanno un compito importante, soprattutto in inverno: assicurano che il giardino non assomigli ad una superficie piatta e bianca, ma gli dia una struttura spaziale. Pertanto, è meglio sistemare la trama con siepi e piantare almeno un albero o un arbusto più grande, a seconda delle dimensioni del giardino.

Progettare con sempreverdi

Le piante sempreverdi trasmettono la sicurezza che non tutta la vita è scomparsa dal regno verde. Uno con buntblättrigem edera (Hedera helix ad esempio 'Gold Heart') intrecciate atti muro di casa in inverno molto più amichevole di un foglie Virginia rampicante (Parthenocissus tricuspidata 'Veitchii').

Albero e libro palla

Grandi alberi, bookball e siepi sempre verdi danno al giardino una cornice

Sotto il manto nevoso anche le forme geometriche sono particolarmente buone, ad esempio, tagliano palline ed edizioni da letto di bosso sempreverde (Buxus sempervirens). copertura del terreno come la fragola d'oro (Waldsteinia) o il piccolo pervinca (Vinca minor), che conservano la loro fogliame verde in inverni miti anche dare un importante contributo al progetto "Giardino d'Inverno".

Fogliame ornamentale

erba della pampa

I gambi dell'erba di pampa irradiano un'eleganza speciale in inverno

Coloro che preferiscono le specie decidue possono, per esempio, scegliere piante il cui fogliame è attraente anche nel suo stato appassito. Una siepe di faggio (Fagus sylvatica) mostra, per esempio con il loro lungo bastone foglie in inverno un caldo, tonalità rosso-bruno, che si adatta molto bene anche alle piante sempreverdi. Anche molte erbe ornamentali e piante perenni possono creare splendidi accenti con le loro stalle di semi e fogliame appassito nel giardino invernale.

Bacche a Schneeast

Le mele o le bacche ornamentali rosse sotto la coltre bianca coprono gli accenti

Il vestito bianco invernale affina l'attenzione per i dettagli. Pertanto arbusti con bacche rosse brillanti sono anche una preziosa aggiunta alla foto del giardino. Selezionare specie che portano frutto particolarmente lunga, come l'ordinario palla di neve (Viburnum opulus), vari rose selvatiche e cespuglio e varietà di mele ornamentali quali 'Red Sentinel'. Il trucco: i loro frutti sono inizialmente molto aspri e sono solo commestibili dopo un lungo effetto frost. L'interesse degli uccelli in queste bacche è quindi limitato all'inizio dell'inverno.

Gelo su cavolo viola

Il cavolo viola non è solo attraente nel letto invernale, ma è anche commestibile

Quando tutto batte in estate, più o meno una pianta non è importante. In inverno, tuttavia, ogni singolo fiore valorizza il giardino. La selezione della fioritura invernale è piccolo, ma potente: I cespugli fioriti più eclatanti, come amamelide (Hamamelis) e la palla di neve invernale sono (Viburnum x bodnantense 'Dawn'), che si apre di solito i primi fiori in autunno, nel freddo glaciale, ma soprattutto fino a quando il fiore principale all'inizio di marzo si ferma. E c'è anche una decorazione floreale attraente per il muro in inverno: il vero gelsomino (Jasminum nudiflorum) apre i suoi fiori gialli in un clima mite intorno a Natale. La pianta è una cosiddetta scrambler, cioè, è simile agli escursionisti non organi adesivi, ma solo lunghe riprese, si dovrebbe di tanto in tanto vi guiderà attraverso il graticcio.

Perenni precoci e fiori bulbosi

Ciclamino all'inizio della primavera ciclamino

Il ciclamino primaverile cresce meglio nei terreni ricchi di humus sotto alberi più grandi

Il classico del fiore per l'aiuola invernale perenne è la rosa di Natale (Helleborus niger). Indossa fiori bianchi come la neve, che, come suggerisce il nome, aprono a Natale. Le piante sempreverdi longevi prosperano meglio su terreni limosi e calcarei nella semioscurità di piante legnose ben coltivate. Più tardi, alla fine di febbraio, i Lenzrosen più robusti e vigorosi (ibridi di Helleborus orientalis) iniziano la stagione. Colore nel giardino d'inverno anche impostare i mattinieri tra le bulbose e tuberose, come ad esempio il ciclamino all'inizio della primavera (Cyclamen coum), che si apre di solito i suoi fiori rosa da febbraio. È sostenuto dai primi winterling (Eranthis hyemalis) e dai bucaneve (Galanthus nivalis).

Alberi con una bella corteccia

In inverno gli alberi con una bellissima corteccia sono davvero unici. I veri maestri di questa disciplina sono gli aceri. L'acero di cannella (Acer griseum) ha una bella corteccia marrone cannella, che si arrotola a larghe strisce anche nei giovani alberi prima che cada. Il Rustbart Maple (Acer rufinerve) e l'Snake Skin Maple (Acer capillipes) portano una corteccia di ulivo liscia con un motivo bianco e fine.

Betulle nella neve

La corteccia di betulla bianca illumina il giardino d'inverno

Il più raro acero rosso (Acer conspicuum 'Phoenix') presenta una corteccia rossastra con sottili strisce longitudinali bianche. La ciliegia di mogano (Prunus serrula) è anche principalmente coltivata a causa della sua corteccia bruno-rossastro lucido con giallo ocra, ampie strisce orizzontali. Inoltre, ad aprile indossa un bellissimo vestito di fiori bianco come la neve. Chi non è così entusiasta degli esotici non deve andare lontano per cercare piante legnose con una bella corteccia: la nativa sandbark (Betula pendula) e l'antilope europea (Euonymus europaeus) non devono nascondersi a questo riguardo.

Scheda Video: Perenni sempreverdi.

© 2019 IT.Garden-Landscape.com. Tutti I Diritti Riservati. Durante La Copia Di Materiali - È Richiesto Il Collegamento Inverso | Mappa Del Sito